post

Piatto toscano: la Ribollita

Vi abbiamo proposto ricette di posti lontani, paesi con culture e tradizioni diverse dalle nostre. Oggi da Corso Matteotti 190 Montecatini Terme vi proponiamo un tipico piatto toscano: La Ribollita.
La Ribollita è una tipica zuppa toscana a base di verdure, derivante dalla tradizione contadina. La composizione della ribollita cambia a seconda della stagione e delle verdure a disposizione e rimane un classico della cucina povera, adatto soprattutto d’inverno. Ogni zona della Toscana ha le sue varianti, ma la regola fondamentale è una sola: per chiamarsi ribollita deve contenere i fagioli, il cavolo verza e il cavolo nero. Quella che segue è ovviamente la variante di Montecatini Terme.

Ingredienti:

1 ciuffo di cavolo nero
1/4 di cavolo verza
1 mazzetto di bietola
1 porro
1 cipolla
2 patate
2 carote
2 zucchine
2 gambi di sedano
300 g. di fagioli cannellini
2 pomodori pelati
olio extra vergine di oliva
sale e pepe
250 g. di pane casalingo raffermo

Preparazione:

Mettete a bagno i fagioli per circa 8 ore e poi lessateli in due litri di acqua.
Fate rosolare la cipolla tagliata a fettine nell’olio di oliva e aggiungete le altre verdure (cavolo nero, verza, bietola, patate, carote, zucchine, sedano e porro) tagliate grossolanamente e fatele appassire piano piano per circa 10 minuti.
Aggiungete quindi l’acqua di cottura dei fagioli e la metà degli stessi. L’altra metà li aggiungerete dopo averli passati al setaccio.
Sale e pepe e fate cuocere a fuoco basso per circa due ore.
Aggiungete il pane tagliato a fettine, mescolate bene e fate bollire per altri dieci minuti.
Lasciate riposare e servite in piatti di coccio con un filo d’olio extra vergine d’oliva.

Semplice e gustoso. Che profumo in Corso Matteotti 190 Montecatini!